UN ARCOBALENO DI SORRISI TRA LE MURA

La felicità di gareggiare finalmente nel proprio paese, facendosi trasportare da un interminabile fiume colorato, attraversando liberi e spensierati le strade che siamo abituati a vedere piene di automobili. 

Evento organizzato dagli amici dell'Happy Runners, a cui siamo stati lieti di offrire il nostro piccolo contributo, una piacevole collaborazione che si è incastonata in una cornice in cui c'erano già tutte le premesse per la buona riuscita della manifestazione che è stata riconosciuta dai circa 1500 atleti giunti nella nostra amata città da tutta la Puglia e oltre. 

Grande partecipazione anche dai componenti della nostra squadra, alcuni reduci dalle fatiche della domenica precedente, tra cui Nicola Denora di ritorno dalla mitica Maratona di New York, e Donato Dambrosio, felice della sua brillante prima esperienza nella distanza con la Maratona del Barocco a Lecce.

Il percorso del trofeo 'Correndo tra le Mura' ha permesso di passare davanti ad alcuni dei punti più belli della città: Piazza Zanardelli con la Chiesa della Consolazione e il palazzo stile liberty di Anteprima, Santa Teresa, Porta Bari, l'imponente Cattedrale Federiciana, Porta Matera, l'Acquedotto, le Mura megalitiche, e poi, affrontata l'ultima 'salitona' di Via Gravina, tutto l'Estramurale da Porta Bari al Teatro Mercadante, e finalmente, dopo 9,8 km di saliscendi, di nuovo Piazza Zanardelli dove, insieme all'atteso traguardo, abbiamo trovato un succulento ristoro e tanti amici ad aspettarci, tra cui ci ha particolarmente rallegrato la visita del nostro caro compagno Salvatore.

Ad animare tutta la gara hanno contribuito il gruppo di sbandieratori e musici ''Altilia Stupor Mundi'' e l'allegria delle amiche e amici runners che hanno sfilato per tutto il percorso per sensibilizzare sulla prevenzione contro il cancro. 

La soddisfazione della nostra squadra è stata anche assistere alla premiazione di Pasquina Loviglio e Michele Bruno, che ancora una volta ci hanno permesso di sentire ben forte il nome dell'Atletic Club Altamura!!!

18-11-2016 Pappalardo Michele

La nostra squadra

Prosegue l'azione di rinnovamento della nostra Associazione. Dopo l'avvento del nuovo Consiglio Direttivo, presentati il nuovo abbigliamento Ufficiale ed i nuovi Sponsor che hanno creduto nell'Atletic Club Altamura:  Food Safety Lab (analisi biochimiche e merceologiche), Gramegna e Leandro Srl (assicuratori), Esternamente (produzione infissi). Grazie per il vostro prezioso sostegno che ci consente di continuare a diffondere i valori dello Sport.

La nostra Festa Sociale

 

Domenica 24 Febbraio u.s. si è svolta l’annuale festa sociale dell’ A.S.D. Atletic Club Altamura, presso la sala ricevimenti del Must Cafè ad Altamura. La giornata è stata molto piacevole, gioiosa e conviviale, un modo per ritrovarsi insieme ed unire vecchi e nuovi iscritti al sodalizio. Si è trattato della classica “ciliegina sulla torta” per salutarsi e festeggiare l’anno sportivo appena concluso e darsi appuntamento alla nuova stagione sportiva che sta per iniziare. L'evento è iniziato alle ore 11,30 presso la Chiesa del S.S. Redentore, dove il nostro Assistente Spirituale Don Nunzio, che l'Atletic Club Altamura si onora di avere tra i suoi tesserati, ha officiato la S. Messa. Dopo questo momento religioso, si è passati ai festeggiamenti presso la sala del Must Cafè, dove è stato servito un ottimo menù, alternando ai prelibati piatti momenti per la premiazione di alcuni atleti, momenti dedicati al ballo, la classica lotteria a chiusura della serata. Le premiazioni hanno visto protagonisti i primi dieci atleti della nostra speciale classifica interna, che tiene conto delle gare disputate e dei risultati in esse raggiunti. Così in ordine di piazzamento: Giuseppe Lograno, Michele Pappalardo, Pasqua Loviglio, Donato Colonna, Giovanni Ragone, Francesco Artellis, Alberto Mariniello, Lorenzo Cicirelli, Nicola Denora e Vito Loiudice. Il premio per la prima Maratona è andato a Donato Colonna (Padova)  e Michele Pappalardo (Banzi); per aver tagliato il traguardo delle 10 Maratone sono stati premiati Giuseppe Lograno, Raffaele Tamborra e Giuseppe Leone, mentre Giuseppe Palasciano ha ricevuto l'onorificenza per averne disputate ben 20.  Atleta dell’Anno 2015 è risultato Giovanni Ragone, veterano della nostra associazione sportiva, primo tra i nostri associati ad aver partecipato ad una Maratona nel lontano 1996. Una premiazione quest'ultima che è stata particolarmente sentita da tutti per l'affetto che ognuno di noi nutre per l'amico Giovanni, a cui poi non è mancata l'evidente commozione per il prestigioso riconoscimento ricevuto. La festa è stata magistralmente condotta e presentata dal nostro Antonio Ferrulli, che al termine ha ringraziato tutti gli atleti, le famiglie e i simpatizzanti che hanno onorato il club con la partecipazione e la presenza alla festa, al termine di una stagione che ha visto il rinnovamento dell'intero Consiglio Direttivo e il sostegno di nuovi sponsor grazie ai quali l’Atletic Club Altamura continua la sua attività diffondendo i valori dell’amicizia, dello sport e del sano agonismo.