La Marcia

 

La marcia è una specialità dell'atletica leggera che fa parte del programma olimpico. Essa non è un gesto naturale e può essere definita come una forma evolutiva ed agonistica del camminare. La marcia consiste in una progressione costante ed armonica di passi eseguita in modo tale che l'atleta mantenga (sempre) il contatto con il terreno almeno con uno dei due arti inferiori, senza che si verifichi una perdita di contatto evidente (cioè percepibile dall'occhio umano); in pratica non è presente una fase di sospensione, a differenza della corsa. La gamba avanzante deve essere tesa (cioè non piegata al ginocchio) dal momento del primo contatto con il terreno sino alla posizione verticale per non andare in sbloccaggio.

Marcia 1000 metri
Cat. Atleta Prest. Luogo e Data
EF Pinto Lucia 5:44.9 Matera 21/02/10
EM Pepe Francesco 5:03.2 Matera 05/08/11
RM Ninivaggi Lorenzo 5:01.7 Potenza 25/09/10
Marcia 1200 metri
Cat. Atleta Prest. Luogo e Data
RM Casanova Domenico 7:08.5 Acquaviva d. Fonti 30/04/11
Marcia 2000 metri
Cat. Atleta Prest. Luogo e Data
RF Cannito Paola 13:51.4 Locorotondo 23/01/11
RM Lorusso Mirko 10:18.9 Bari 24/10/10
CF Cannito Giovanna 13:10.4 Acquaviva d. Fonti 30/04/11
CM Barbieri Giuseppe 10:15.8 Bari 24/08/11
Marcia 3000 metri
Cat. Atleta Prest. Luogo e Data
CF Cannito Giovanna 19:04.3 Bari 18/06/11
Marcia 4000 metri
Cat. Atleta Prest. Luogo e Data
CM Lorusso Mirko 21:47.8 Matera 05/08/11